COME MANTENERE LA MOTIVAZIONE DURANTE L’APPRENDIMENTO DI UNA LINGUA STRANIERA?

Nell’articolo precedente ti ho spiegato come definire i tuoi obiettivi linguistici e come saper distinguere questi ultimi dalla motivazione.

Oggi parliamo di come mantenere la nostra motivazione durante l’apprendimento, ma i suggerimenti sono assolutamente utilizzabili in qualsiasi ambito della vita.

Devo anche confessarti una cosa: anche l’insegnante perde motivazione. Quando dico “insegnante”, non mi riferisco solo a me o a una figura professionale, ma anche a tua moglie/compagna, tuo marito/compagno o a qualsiasi altra persona che ti aiuta a imparare il serbo o che rappresenta il motivo principale del tuo percorso. Quando dici: “Alla fine parliamo sempre in italiano”, vuol dire che nessuno di voi due è molto motivato. Tuttavia, c’è una buona notizia: la motivazione è come un circolo vizioso e più la si alimenta, meglio si mantiene e cresce. Quindi, se tu ti demotivi e non ti mostri davvero interessato, si demotiverà anche il tuo “insegnante”. Ecco perché il primo consiglio è quello di vivere la lingua, soprattutto se hai il grande privilegio di poter dialogare quotidianamente con un locutore madrelingua. Iniziate subito e non scoriaggatevi.

Quando noti che la motivazione comincia a diminuire, ricordati del tuo perché – non degli obiettivi ma dei motivi che ti hanno spinto a intraprendere il percorso. Puoi anche scriverli sui post-it e attaccarli al tuo frigo oppure vicino al PC o vicino al letto per guardarli ogni volta che hai bisogno di motivazione. Se ti piacciono le frasi motivazionali, puoi aggiungere anche quelle.

Una nuova lingua è un nuovo mondo, perciò, non limitarti soltanto al tempo di studio. Fai entrare questa meraviglia nella tua vita in modo tale che tu possa imparare anche durante le tue routine o attività quotidiane (lista spesa, Netflix, il telefono e i social in lingua straniera…). Puoi anche cambiare scenario e studiare mentre prendi il caffè. Invece, se di solito studi la mattina, prova a ripassare il vocabolario o a leggere un testo prima di dormire.

Studiare troppo ed essere perfezionisti non serve. Anzi, ti porteranno a odiare la lingua straniera perché la motivazione non deve sostituirsi completamente alla forza di volontà. La forza di volntà è come un serbatoio, quindi non è infinita.

Sii curioso e cerca di imparare sempre qualcosa di nuovo, attinente alla tua personalità e ai tuoi interessi. Se studi da solo, anche 20-30 minuti (nulla rispetto al tempo che passiamo sui social) al giorno possono bastare. Tuttavia, non dovresti vedere questa mezz’oretta come un dovere noioso e faticoso, ma come un gioco. Puoi porti delle mini-sfide (10 frasi tradotte, una canzone imparata, il cirillico in 7 giorni, parlare in serbo con il mio compagno durante la cena…) per rendere il processo più divertente. E non dimenticare di festeggiare il tuo piccolo traguardo dopo ogni sfida completata! 😊

Spero di averti aiutato con questa mail. Come sempre, sarò curiosa e felicissima di leggere la tua risposta. Inoltre, ti sarò molto grata se volessi aggiungere un tuo consiglio magico su come tirarci su perché tutti abbiamo bisogno di essere più motivati.

Mnogo pozdrava od mene i čitamo se uskoro,

Milica

Pubblicato da Milica Marinković

Zdravo! Mi chiamo Milica Marinković, sono nata e cresciuta in Serbia. Molto presto ho incominciato a esplorare culture nuove attraverso le loro lingue. Dapprima quella inglese, poi quella francese e finalmente quella italiana. Dulcis in fundo, direi, perché quest’ultima scelta ha avuto il maggior impatto sulla mia vita. Infatti, dopo aver conseguito la Laurea e il Master in Lingue e letterature romanze all’Università di Belgrado, mi sono trasferita in Italia, dove ho iniziato i miei studi di dottorato di ricerca. In Serbia ho avuto la fortuna di essere stata borsista statale e comunale per tutta la durata dei miei studi, in Italia ho ottenuto la Borsa di studio del Governo italiano, ma il 2014 mi ha vista vincitrice della prestigiosa borsa di studio canadese Bourse Gaston-Miron, offertami dall’Associazione Internazionale degli Studi Quebecchesi (AIEQ). Dopo essermi perfezionata in Canada come ricercatrice in Letteratura francofona, ho conseguito il titolo di Dottore di ricerca presso l’Università degli Studi di Bari, anche se i miei studi e le mie ricerche non sono tutt’ora terminati. Infatti, mi ritengo un’eterna studentessa e ricercatrice e ciò si riflette sulle mie esperienze lavorative che richiedono continui approfondimenti ed evoluzioni. I miei ambiti professionali sono insegnamento, traduzione e scrittura. Subito dopo il diploma liceale ho iniziato a insegnare il francese ai più piccoli e allora ho capito che non avrei mai smesso di trasmettere le mie competenze agli altri. Ad oggi ho accumulato diverse esperienze come insegnante di francese, italiano e serbo, sia nella pubblica istruzione, nell’ambito universitario, aziendale e privato. Come traduttrice, oltre alla traduzione dei documenti, posso ritenermi orgogliosa di aver dato la voce italiana a uno dei maggiori scrittori della letteratura serba, Jovan Dučić, traducendo, insieme alla collega Valeria Uva, il suo capolavoro Città e chimere (Bari, Stilo Editrice 2015), così come a Vladan Matijević, uno dei più importanti scrittori contemporanei, traducendo il suo romanzo Lezioni di gioia (Lugo, WhiteFly Press 2015). Coltivo la mia passione per la scrittura in lingua italiana sia come autrice di romanzi (al mio attivo ci sono Piacere, Amelia, pubblicato nel 2016 dalla casa editrice barese Les Flâneurs Edizioni e In serbo, uscito nel 2019 sempre per i tipi de Les Flâneurs) e di diversi racconti, pubblicati su riviste e raccolte, come curatrice di varie antologie poetiche, come redattrice della rivista “incroci” (Bari, Adda Editore). E, naturalmente, come blogger di questo sito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...