Oggi è SRETENJE (deriva dal verbo “sresti se” – incontrarsi), festa religiosa ortodossa serba (corrispondente alla Candelora cattolica), ma anche Festa nazionale della Serbia, denominata Giornata di Stato (in serbo: Дан државности / Dan državnosti). Questa festa ha un ruolo importantissimo nella storia della Serbia. Durante lo Sretenje del 1804 ci fu la prima rivolta serba, guidata da Đorđe PetrovićContinua a leggere

Sai che oggi, in Serbia, si festeggia un giorno importante? Si chiama Savindan, il giorno di San Sava, lo stesso santo al quale è stato dedicato il tempio di Belgrado (il più grande tempio ortodosso nei Balcani). La sua figura è inscindibile dall’educazione, dalla scienza e dalle scuole. Infatti, oggi non si svolgono le lezioni,Continua a leggere

Hristos se rodi! Come probabilmente saprai, oggi si festeggia il Natale ortodosso, celebrato secondo l’antico calendario giuliano (per la Chiesa ortodossa, oggi è il 25 dicembre). Il saluto che ti ho rivolto all’inizio del testo significa “È nato Cristo”. A questa frase si risponde con “Vaistinu se rodi” (È nato per davvero). I giorni di Natale sonoContinua a leggere

Differenza tra ZNATI e POZNAVATI

Oggi ti parlo della differenza tra due verbi molto comuni: znati e poznavati. Potremmo tradurre znati come sapere e poznavati come conoscere, ma non sempre. A volte si comportano come sinonimi, altre volte no. Scopri le principali linee guida per l’uso corretto!

Knez Mihailova ulica

Che ne dici di venire in Serbia con me? Vorrei mostrarti alcune destinazioni interessanti del mio Paese, legate all’importanza storica, al divertimento, alla bellezza naturale. Qualche giorno fa ho pubblicato un post chiamato BELGRADO DALLA A ALLA Z, ovvero BEOGRAD OD A DO Š. Seguendo le proposte di un video che puoi vedere anche tu,Continua a leggere “Knez Mihailova ulica”

La colazione balcanica

Hai letto la mia guida “Un pranzo in Serbia”? Spero proprio di sì perché oggi ti parlerò della nostra COLAZIONE! Al giorno d’oggi molte città europee si assomigliano e ciò che si mangia in una nazione può essere facilmente reperito in un’altra. Sembra quasi che la nostalgia per un determinato sapore non esista più. GliContinua a leggere “La colazione balcanica”

Che cos’è “la serbite”?

La “serbite” è il termine con il quale nomino la malinconia e la nostalgia per la Serbia. Capita anche a te di sentire una forte nostalgia per il tuo Paese o un Paese che non vedi da tanto tempo? Ti capita di creare parole nuove che tieni solo per te o condividi con una ristrettaContinua a leggere “Che cos’è “la serbite”?”

Ciao e ariciao

Tante volte non sappiamo dire le frasi più semplici nonostante un buon livello in lingua straniera. O soltanto le parole come, per esempio, “ariciao”. Tu usi questo saluto? Nella nuova puntata spiego come puoi salutare e risalutare una persona, quando chiedere “Kako si?” e quando “Kako si ti?”, usando il pronome personale perché qui laContinua a leggere “Ciao e ariciao”

Prevesti nekoga preko mosta (o prevođenju)

Zamislite most.Sada zamislite samo jednu stranu mosta, na samo jednoj obali reke. Zamislite i drugu stranu mosta, na drugoj obali. Sada zamislite te dve strane ispunjene prazninom, bez građevine koja ih spaja. Možete li? Ne, znam. Eto, to su dela bez prevoda. Kada pisac napiše knjigu, tekst živi na jednoj obali. Kada prevodilac prevede knjigu,Continua a leggere “Prevesti nekoga preko mosta (o prevođenju)”